Strumenti e Tecniche di Inbound Marketing per attrarre più Clienti per la tua Azienda

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su pocket

Se il tuo obiettivo è quello di attirare nuovi clienti per la tua azienda, interagendo con loro pubblicamente e deliziandoli privatamente, devi usare gli Strumenti e le Tecniche di Inbound Marketing giusti, tipo quelli elencati qui sotto. 

Attenzione, però, a non dimenticare che anche i tuoi collaboratori (ufficio commerciale e assistenza tecnica) sono importanti. Anzi dovranno aiutarti attivamente in questo lavoro.

Possiamo suddividere gli Strumenti di Inbound Marketing secondo le 3 fasi della metodologia Inbound. A seconda della fase in cui ti trovi userai un certo tipo di strumento:

FASE #1 ATTIRAREFASE #2 COINVOLGEREFASE #3 DELIZIARE
ADSEMAIL MARKETINGSMART CONTENT
VIDEOLEAD MANAGEMENTEMAIL MARKETING
BLOGGINGCONVERSATIONAL BOTSMARKETING AUTOMATION
SOCIAL MEDIA CONTENT STRATEGYMARKETING AUTOMATIONATTRIBUTION REPORTING

Dopo aver visto gli Strumenti passiamo alle tecniche inbound marketing

Strumenti e Tecniche di Inbound Marketing

Tecniche di Inbound Marketing

In questa sezione, analizzeremo nello specifico quali tecniche usare per le 3 fasi Inbound Marketing:

FASE 1: Tecniche per Attirare Nuovi Clienti

Attirare. In questa fase hai necessità di costruire il tuo pubblico, non vuoi che arrivino tutti gli utenti sul tuo sito web, ma solo il target che ti interessa, cioè quelle persone che diventeranno dei clienti soddisfatti e ambasciatori del tuo brand.

Quali sono le tecniche di Inbound marketing per attirare il giusto target?

Il target che hai identificato si attira usando il contenuto giusto al momento giusto. 

Puoi puntare, per esempio, sulla tecnica di content marketing per costruire la tua autorità e posizionare il tuo sito internet per gli argomenti che interessano ai tuoi clienti.

Condividi gli articoli del blog aziendale sui tuoi canali social e i video del tuo canale youtube. 

Crea delle ads per incrementare la popolarità del tuo brand. 

Dopo ogni azione, analizza i risultati che hai raggiunto e se non sei soddisfatto, aggiusta il tiro.

FASE 2: Tecniche per Coinvolgere i tuoi Clienti

Coinvolgere. In questa fase, una delle tecniche di Inbound marketing più efficaci per creare delle relazioni con i tuoi potenziali clienti sono le newsletter inviate via Email o delle promo via (?). 

Puoi anche usare strumenti di conversione come Pop-Up Form, CTA per raccogliere i dati dei potenziali clienti che visitano il tuo sito.

Per coinvolgere i clienti puoi usare anche la tecnica dell’integrazione tra CRM e Inbound Marketing, ad esempio usando le informazioni che hai raccolto sul CRM per lanciare delle campagne di email marketing. 

Non dimenticare di fidelizzare il tuo target attraverso le ads e i contenuti social.

FASE 3: Tecniche per Deliziare i tuoi clienti

Deliziare. Utilizza l’email marketing e i software di automazione per inviare delle informazioni interessanti o consigli utili ai clienti giusti nel momento giusto. Oppure crea dei contenuti memorabili per i potenziali clienti usando i video. in questo modo potranno condividerli con i propri cari.

Ora, vediamo qualche tecnica di inbound marketing in modo più specifico.

CRM e Inbound Marketing

Forse non ti è mai venuto in mente che è possibile abbinare un CRM all’ Inbound marketing in modo da ottenere uno strumento unico e molto performante, per ottimizzare il marketing e le vendite.

Per capire come fare continua a leggere l’articolo.   

Prendiamo un CRM, un qualsiasi software usato per gestire tutte le informazioni dei clienti acquisiti e potenziali che abbiamo raccolto in vari momenti della nostra attività commerciale, tipo le fiere o le azioni di telemarketing. 

Il CRM può essere usato per elaborare delle strategie utili ad acquisire nuovi clienti in tempi rapidi riducendo i costi del personale.

Il passo successivo è quello di scegliere un software di marketing automation, uno strumento che permette di automatizzare alcune attività marketing, che diversamente sarebbero gestite separatamente e in maniera manuale.

Integriamo il CRM con il software di marketing automation ed ecco che ci troviamo davanti uno strumento molto performante, con un unico grande database che si aggiorna automaticamente con i dati provenienti da diversi canali (form di contatto, email, social ecc.)

Quali sono i vantaggi dell’ integrazione CRM e Inbound Marketing?

Te ne elenco alcuni:

  • Raccogliere informazioni sulle abitudini di navigazione dell’utente e sulle sue reazioni alle attività di marketing
  • Ridurre le attività del customer care inviando automaticamente le informazioni più rilevanti
  • Riattivare i clienti inattivi tramite le campagne di retargeting
  • Inviare comunicazioni mirate solo a un numero di clienti (in target) identificati dall’ufficio commerciale
  • Analizzare i risultati

Per farti capire meglio, facciamo subito un esempio pratico di integrazione tra CRM e Inbound Marketing.

Ti senti sopraffatto dalle mansioni operative e non hai tempo per curare i tuoi clienti come vorresti? Prova a ottimizzare il tuo lavoro e i risultati creando un unico spazio d’azione virtuale attraverso l’integrazione di un CRM con uno strumento di email marketing automation.

Cosa ottieni con questo tecnica di integrazione CRM e Inbound Marketing?

Automatizerai tutto il processo di invio delle email nei tempi giusti, evitando di intervenire manualmente. L’azione manuale, verrà usata solo nella parte iniziale per settare lo strumento, impostando i contenuti delle email e i criteri che regolano gli invii automatici.

Puoi automatizzare tutti i tipi di email che generalmente usi, quelle di benvenuto, le email di up-selling/cross-selling, di re-engagement, le email per gli eventi, quelle per l’abbandono del carrello e così via.

Facebook Inbound marketing

 Sei abituato a considerare Facebook Ads come un mezzo di outbound marketing? 

Forse perchè ti sei sempre trovato di fronte a sponsorizzate che ti vogliono vendere un prodotto che non ti serve o il classico corso di formazione.

Qui, insieme a noi, prova a fare un passo in avanti. 

Considera, per esempio, Facebook Ads come uno strumento per realizzare una strategia di Facebook Inbound marketing

In questo caso utilizzeremo Facebook Inbound marketing per promuovere attraverso le ads i post del tuo blog, quindi condividendo contenuti di valore pertinenti per il tuo target.

Ricorda che un blog di alta qualità è fondamentale per una strategia di Inbound marketing, perché permette di creare un bacino di lettori in target e una mailing list di lettori affezionati.

Utilizzando Facebook per la tua strategia Inbound puoi decidere di sponsorizzare i post con campagne singole, concentrandoti sull’engagement. Le campagne incentrate sul coinvolgimento consentono di ottenere like, commenti e condivisioni, queste leve sono usate per attrarre nuovi utenti e aiutano a creare fiducia nel tuo brand.

Se decidi di lanciare delle campagne impostando come obiettivo il traffico verso il tuo sito, invece, gli utenti che andranno sul sito leggeranno i post per intero e idealmente, se ritenuti interessanti, si iscriveranno alla tua newsletter.

Hai già provato queste campagne per la tua attività o per quelle dei tuoi clienti? Raccontaci la tua esperienza nei commenti!

Se ti interessa capire come implementare delle strategie di Inbound Marketing per e-commerce, invece, ti consiglio di leggere quest’articolo.

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su pocket

Strumenti e Tecniche di Inbound Marketing per attrarre più Clienti per la tua Azienda

Resta Aggiornato su Questo Tema!

Ti Potrebbe Interessare Anche

>

SCOPRI IL NOSTRO LIVE BOOTCAMP